Tecnica mininvasiva su tumore pancreas

E' stata eseguita per la prima volta in Umbria all'ospedale di Terni l'Ire, nuova tecnica mininvasiva non chirurgica che ha permesso di trattare un tumore del pancreas inoperabile che non aveva risposto alla terapia oncologica convenzionale. Ad applicare il trattamento di ablazione è stata l'equipe di Epatologia e gastroenterologia, diretta da Mariano Quartini. La procedura, è stata eseguita in anestesia generale senza complicanze - riferisce l'Azienda ospedaliera - e il paziente, un ottantenne di fuori regione, è stato dimesso dopo 48 ore dall'intervento, consistito nella distruzione non chirurgica per via percutanea con guida ecografica del tumore. Il sistema usato è stato quello dell'elettroporazione irreversibile (Ire), un'ablazione non termica di formazioni tumorali, che attraverso impulsi elettrici della durata di alcuni microsecondi, tramite l'utilizzazione di più aghi, in questo caso cinque, altera in modo permanente le membrane delle cellule, causandone la morte.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vacone

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...